Il nostro progetto

Pubblicato il 30 Maggio 2014

Il progetto VOLARE SICURI nasce all’interno di un’associazione culturale, apolitica e senza fini di lucro, l’Istituto per la Difesa E l’AErospazio (IDEAE), che da oltre 8 anni collabora con l’Aeronautica Militare e con associazioni ed enti di promozione del Volo per la diffusione della Cultura Aeronautica.

IDEAE ha inizialmente operato nel settore della Comunicazione con una serie di iniziative editoriali tra le quali la rivista “Airplanes”, distribuita gratuitamente nelle manifestazioni della Pattuglia Acrobatica Nazionale e altri prodotti editoriali su carta e sul web (www.airplanesmagazine.it). Anche per il 2014 l’Aeronautica Militare ha valutato positivamente le iniziative di IDEAE e rinnovato per altri tre anni la convenzione che sancisce la collaborazione per la divulgazione della Cultura Aeronautica. Nei contatti che molti collaboratori di IDEAE intrattengono nel settore del volo AG e VDS, è emersa l’opportunità e l’interesse a diffondere i temi legati alla Cultura della Sicurezza del Volo per contribuire a migliorare l’approccio a questo Sport dei tanti appassionati che si cimentano in questa disciplina affascinante.
L’esigenza di supportare chi “Vola per Passione” in Italia nasce dalla considerazione che il Volo, sport estremamente formativo ed ingiustamente considerato d’elite, non gode né della popolarità di altre discipline, né i piloti si possono avvalere di supporti organizzativi cosi come avviene per i loro colleghi dell’aviazione commerciale e militare. Di qui le grandi difficoltà che si incontrano nel praticare il Volo e soprattutto nell’evitare inconvenienti che la stessa Agenzia Nazionale alla Sicurezza del Volo ha giudicato troppo numerosi ed “evitabili”. Per affrontare il tema “Prevenzione per la Cultura del Volo” abbiamo riunito alcuni piloti "ex A.M." e Alitalia dotati di notevole esperienza pregressa, qualificati S.V. tramite la frequenza del corso Sicurezza Volo dell’A.M. e, soprattutto, che volano regolarmente sia come AG che VDS. Questo “gruppo di lavoro” ha studiato la situazione, sul campo e alla luce della documentazione di ANSV, EASA, ENAC, e messo a punto un progetto il cui punto di partenza sono una serie di “conferenze-seminario” che proponiamo, a titolo di «Volontariato Aeronautico» senza alcun obbligo o impegno, a tutti gli aviatori AG e VDS su vari temi della cultura del Volo e della prevenzione.

Punto di partenza perché dopo i seminari Volare Sicuri intende estendere la sua azione impiegando le moderne tecnologie di comunicazione per raggiungere rapidamente tutti i piloti. Video monotematici, attività dimostrative, analisi di situazioni di emergenza e studio del modo ottimale per superarle.... sono solo alcune delle attività che stiamo mettendo a punto. Nel 2013 e nel 2014, l’iniziativa VOLARE SICURI ha ottenuto l’approvazione dello Stato Maggiore Aeronautica, dell’Istituto Superiore Sicurezza del Volo e del Ministero dei Trasporti - Direzione Generale Aeroporti e Trasporto Aereo e il fattivo supporto di ENAC ENAV e ANSV. Gli incontri, avviati il 26 aprile 2013 e accessibili liberamente a tutti coloro che praticano il Volo, si sono tenuti in varie località, presso sedi di Stormi A.M. , basi dell’Esercito (Piacenza, Pratica di Mare, Gioia del Colle, Casarsa della delizia), campi di volo e aviosuperfici e hanno visto, in meno di due anni effettivi di programmazione, la presenza di oltre 1800 piloti, mentre sul web i temi trattati hanno ottenuto oltre 20000 contatti nei quali è continuato il dibattito.

Abbiamo completato il sito www.volaresicuri.org che state visitando e sul quale vi invitiamo ad esprimere idee, critiche, pareri e suggerimenti iscrivendovi alla mailing list. L’iscrizione, gratuita e senza alcun impegno, vi consentirà di essere tempestivamente informati su tutte le nostre iniziative e su ogni novità che riguardi il Volo in tutte le sue forme. per avere ulteriori notizie sulle attività di VOLARE SICURI: un progetto di chi vola per Passione.

VOLARE SICURI è un progetto aperto alla collaborazione di chiunque ami il Volo quindi siete tutti invitati a partecipare con interventi, commenti, attività e richieste.

Carlo Landi, coordinatore di VOLARE SICURI.


Iscriviti alla Newsletter