Rivista Sicurezza Volo dell’A.M. Fattore Umano e Droni, anche per chi "vola per Passione"

Pubblicato il 28 Dicembre 2014

VOLARE SICURI è lieto di diffondere il più recente numero della rivista Sicurezza Volo edita dall’Aeronautica Militare. Ci sembra opportuno sottolineare che questa diffusione è in linea con l’obiettivo ( riportato proprio sulla Rivista) dell’Ispettorato Sicurezza Volo dell’A.M. che è quello di "diffondere i concetti fondanti la Sicurezza del Volo, al fine di ampliare la preparazione professionale di piloti, equipaggi di volo, controllori, specialisti e di tutto il personale appartenente ad organizzazioni civili e militari che operano in attività connesse con il volo." Si parla di "Just Culture" un termine che VOLARE SICURI ha portato nell’ambito di chi " Vola per Passione".
Nel numero riportato sono contenuti due articoli di particolare interesse per "Chi vola per Passione": il primo riguarda psicologia (ovvero il fattore Umano) e Volo, un tema trattato in più occasioni nei 16 seminari VOLARE SICURI tenuti quest’anno in tutt’Italia e che poco spazio trova nei programmi didattici VDS e AG. Il secondo articolo descrive invece un "Cold Case" ( anche questi trattati nei nostri seminari), un caso reale che vede un incidente con un drone "Predator" che ha portato ad un grave danneggiamento del velivolo e le cui cause ricadono ancora una volta nell’ambito dell’intervento umano.
Volete aiutare anche voi ad aumentare la Cultura della prevenzione nel settore AG e VDS? La prima cosa da fare è diffondere queste informazioni tra i vostri amici e colleghi di Volo ! Non è difficile e non costa niente, ma gli effetti possono essere sorprendenti ! Buona lettura e Voli emozionanti e sicuri a tutti !!
http://www.aeronautica.difesa.it/editoria/rivistasv/Documents/305/Rivista305-2014.pdf


Iscriviti alla Newsletter